SuiteAracoeli_13-Martina_B&B

Happening in Rome OCTOBER

Narrazioni d’Argilla. Gli archetipi nelle fiabe e nei miti
Narrazioni d’argilla è una rassegna d’arte ceramica in cui l’argilla viene lavorata in tutte le declinazioni possibili, con particolare attenzione alle sperimentazioni e contaminazioni dell’avanguardia artistica contemporanea.
La mostra si snoda attraverso le sale circolari raccontandoci di Alice, crogiuolo psicologico di Lewis Carroll, per passare allo specchio dei desideri simbolo per antonomasia della ricerca del se, e ancora nella sala rettangolare sopra il portale troviamo la giocosa e libera interpretazione delle artiste che spaziano, tra citazioni delle favole di Basile alle fiabe italiane di Calvino, senza porsi limiti, proiettando lo spettatore-fruitore nei più intimi ricordi di fanciullo.
Unite dall’amore per un mezzo espressivo così versatile, sedici ceramiste artiste provenienti da percorsi molto diversi si sono unite in questo progetto espositivo per raccontare le loro emozioni, intessute di ricordi di infanzia, e rappresentare gli archetipi femminili, ma non solo, che si incontrano nelle favole, nei miti, e nei racconti epici.

QUANDO
dal 18 Settembre 2020 al 15 Novembre 2020
DOVE
Museo delle Mura
Via di Porta San Sebastiano, 18
CONTATTI
Sito web: www.museodellemuraroma.it/mostra-evento/narrazioni-dargilla-gli-archetipi-nelle-fiabe-e-nei-miti

Un mondo fluttuante. Opere su carta di Anna Onesti
Un raffinato omaggio alla cultura del Giappone attraverso gli arazzi e gli aquiloni di Anna Onesti, artista appassionata e conoscitrice di tecniche di fabbricazione della carta, decorazione e restauro orientali.
Organizzata dalla IkiGai Art Gallery, la mostra espone otto arazzi e otto aquiloni realizzati con carta washi, una carta tradizionale artigianale giapponese, ottenuta dalla lavorazione del gelso o di altre piante locali, utilizzata da oltre mille anni nelle arti dell’ikebana, dell’origami e dello shodo, per le stampe su legno, per i testi buddisti e per lanterne, paraventi e kimono.
Le creazioni della Onesti sono inoltre decorate con splendidi colori naturali, ricavati da legni, frutti, piante e arbusti, secondo le antiche tecniche giapponesi di tintura sui tessuti, apprese durante i periodi trascorsi dall’artista in Giappone.

QUANDO
dal 3 Ottobre 2020 al 10 Gennaio 2021
DOVE
Musei di Villa Torlonia – Casina delle Civette
Via Nomentana, 70